News

Biennale Arte Dolomiti 2016

Il 29 Maggio è stato inaugurato presso il Messner Mountain Museum, chiamato anche il Museo nelle nuvole, la Biennale Arte Dolomiti 2016 che ospiterà, nello spazio dell’ ex caserma di Cibiana di Cadore, una splendida esposizione d’altura.

Molti i nomi che spiccano nella lista e molte le nazioni rappresentate, ma una in particolare è quella che ha riscosso il maggior numero di consensi, stiamo parlando della giapponese Yoko Ono, che in occasione delle biennale presenterà Nutopia: la Nazione concettuale della pace inventata, decisa e fondata nel 1973 da John Lennon e Yoko Ono, cittadini e ambasciatori negli Stati Uniti della stessa. A rappresentarla, in tutta la sua potente inesistenza, sarà Yoko Ono stessa al Messner Mountain Museum.

Nutopia nasce precisamente il 1 Aprile del 1973, dall’unione di new e topos,  un luogo senza terra, senza appartenenza e assolutamente libera; un’isola che rappresenta la meta di una fuga, un sogno hippy dove si vive esclusivamente con la pace, la libertà e l’amore.

“L’isola che non c’è” è stata ufficialmente annunciata durante una conferenza stampa e con un documento ufficiale ed ora, fino al 2 ottobre 2016, sarà esposta e raccontata dalla musa di John Lennon proprio in Italia.

Oltre a Yoko Ono altri 31 artisti di sedici nazioni esporranno le loro opere a 2183 metri d’altezza; un modo per unire arte, cultura e natura in una esposizione internazionale in luoghi che per anni sono stati lo scenario della Grande Guerra, e che grazie alla Biennale d’arte e il Messner Mountain Museum si sono trasformati in scenari prodigiosi e di inno all’amore per il patrimonio ambientale.