In Good Hands

Psychedelic Cactus

Gufram, il brand più pop e irriverente del design italiano,  festeggia i suoi 50 anni di design al salone del Mobile presentando il suo nuovo Psychedelic Cactus: un’ edizione limitata dell’emblematico cactus realizzato in collaborazione con Paul Smith.

169 sono gli esemplari disponibili in tutto il mondo per questa limited edition.  L’ironico appendiabiti pioniere del Made in Italy, si fonde con la grinta, la fantasia di colori  e l’ humor che da anni contraddistinguono lo stilista britannico tra i più famosi al mondo Paul Smith.

Fin dagli albori nel 1966 Gufram, ha puntato alla contaminazione tra arte, approccio industriale e quello artigianale; il risultato è un’ampia gamma di arredi che hanno sovvertito le regole del design statico grazie ad una sottile ironia che ad oggi, rappresenta l’ingrediente base di tutti gli oggetti di Gufram.

Nella sua prima edizione, il famoso totem, era stato concepito di colore verde smeraldo e da allora ciclicamente viene reinterpretato con i colori e le tendenze del momento.

Ogni edizione viene prodotta in circa 500 esemplari in tutto il mondo, ad eccezione del Psychedelic Cactus dove invece la disponibilità è stata ridotta a causa dell’ eccentrica collaborazione dei due designer e quindi della sua particolarità.

Charley Vezza, Global Creative Orchestrator di Gufram afferma:

“Gufram e Paul Smith sono due realtà figlie degli anni Settanta . Forse se fossero state geograficamente più vicine si sarebbero incontrare già allora. La forza di questo progetto sta nella compenetrazione di due mondi: Sir Paul Smith non ha semplicemente rivestito un Cactus con i suoi colori, ma lo ha ripensato e trasformato ispirandosi ai momenti allucinogeni di quel folle periodo. Il risultato è psichedelico, un peyote di creatività”.